Ora ti illustreremo nel dettaglio tutti i motivi per cui certificare casa è davvero importante per evitare situazioni spiacevoli.

Essere in possesso di un documento che attesti la conformità urbanistica, catastale e ipotecaria del proprio immobile, che analizzi la sua provenienza e che ne evidenzi eventuali difformità, è un  requisito indispensabile per il buon esito di una compravendita.

In assenza di tale certificazione, un proprietario non potrà vendere la propria casa nell’immediato, vedrà allungarsi i tempi della trattativa e rischierà di farsi carico di ulteriori oneri e della responsabilità civile e penale. Nella peggiore delle ipotesi incorrerà nell’accusa di abuso edilizio e falsa dichiarazione, con conseguente annullamento dell’atto notarile.

In più, certificare la propria casa conviene a tutti, anche a chi, semplicemente, vuole avere l’assoluta sicurezza della completa vendibilità del proprio immobile per il futuro.

Infine, attestare la regolarità di un’abitazione permetterà la realizzazione di un investimento a lungo termine, differenziando il proprio immobile dal 90% di quelli presenti sul mercato e aumentandone il valore.

Certificasa si occupa di tutto questo: dopo una scrupolosa raccolta documentale, attesta la piena conformità della tua casa e, in caso di difformità, grazie alla professionalità di tecnici qualificati, ti permette di porre rimedio e ottenere il via libera all’atto notarile. Insomma, Certificasa è uno strumento davvero indispensabile per gestire al meglio qualsiasi compravendita immobiliare e per avere la certezza della regolarità della propria casa. Quindi, perché correre rischi inutili?

potrebbe anche interessarti il nostro articolo che spiega che cos’è Certificasa e a cosa serve

Iscriviti alla newsletter.

rimani sempre aggiornato con le nostre news e comunicazioni

Continue Reading

Diventa un punto CERTIFICASA

Maggiori Informazioni